Loading...

martedì 17 maggio 2011

Motore a GAS...

Storia dell'automobile.

Cugnot rivoluzionò il modo di spostarsi. Ma la vera rivoluzone fu l'invenzione del motore a combustione interna.
L'Ing. Isaac de Rivaz fu il primo a realizzarlo, usando il gas come combustibile.
Nel 1802 costruì un veicolo a quattro ruote completamente di legno, dove il movimento veniva dato da un motore che aveva un lungo cilindro verticale, nel quale si muovevano due pistoni. 


Il primo, più pesante, su cui era stata montata una cremaliera compiva un lungo movimento. Il secondo, che si trovava in fondo al cilindro, compiva un movimento limitato per regolare l' immissione della miscela all'interno della camera di combustione.
All'interno del cilindro vi erano due punti metallici, che mediante l'azione di un contatto elettrico, generavano una scintilla che andava ad accendere la miscela di gas. L'esplosione spingeva il pistone principale verso l'alto, che poi ridiscendendo grazie al suo peso elevato azionava una speciale ruota dentata. Quest'ultima era collegata attraverso una puleggia a un cavo che dava il movimento delle ruote anteriori.
Una cosa incredibile!!! 
Ma un cosa ancora più incredibile è che i gas che aveva utilizzato erano una miscela di gas di "carbone", "Idrogeno" e "aria".
Caspita l'idrogeno nel 1802... ebbene si.
Nel 1807 Isaac riusci a ottenere il brevetto per il suo veicolo.
Eccolo qua....


Auguro una Buona giornata a tutti.
Un bacio Ciao alla prossima.

Nessun commento:

Posta un commento