Loading...

venerdì 20 maggio 2011

Prime competizioni

Storia dell'automobile

Siamo negli Stati Uniti d'America nello stato del Wisconsin, è il 16 Luglio 1878. Viene indetta la prima Gara riservata ai "veicoli senza cavallo". Gli iscriiti son sei ma solo due parteciperanno alla gara.
La prova poco più di 200 miglia, da Green Bay a Madison – è vinta da Frank A. Shomer e Hans M. Farrand su un veicolo chiamato Oshkosh, a poco meno di 10 chilometri orari di media.

 
Il 28 Aprile 1887 viene indetta la prima manifestazione motoristica europea e francese, organizzata da Paul Faussier, direttore del periodico “La vélocipède illustre”.
Il percorso (parigino) prescelto è: Ponte di Neuilly-Versailles e ritorno, per un totale di circa 32 chilometri.
Si presentarono alla partenza un sacco di concorrenti, uno solo... chissa chi avra vinto...
Il concorrente, Albert De Dion, corse su un quadriciclo di sua costruzione, compiendo la prova a quasi 26 km all’ora di media. mica male per essere a vapore.
Ma il 10 maggio 1891  Paul Faussier organizza una seconda edizione su un tracciato di circa 20 chilometri, a Longchamp.
I partecipanti stavolta sono ben "tre"... Albert De Dion, Georges Bouton e Mérelle, tutti con tricicli a vapore costruiti dalla De Dion, Bouton & Trépardoux. 
Vince Merelle (un meccanico della Casa Bouton & Trépardoux) che realizza la notevole media di 29,2 chilometri orari.

Ecco la  telecronaca:
Sono partiti. 
De Dion prende la testa precedendo Mérelle e Bouton e raggiunge il ponte ferroviario che attraversa la strada da Suresne a Versailles ancora in testa, oops c'è una squadra di operai al lavoro che sta sistemando l'acciottolato, wow che abilità il terzetto supera senza troppe difficoltà l'ostacolo.
Eccoli che stanno tornando De Dion è ancora in testa ma Mérelle lo segue a ruota. Che succede, De Dion sta rallentando!!! Mérelle lo tampona. Per fortuna i danni sono lievi, scendono dai loro veicoli e cominciano a spingerli.  Per fortuna Bouton non si vede ancora, e finalmente riprendono la gara.
Mérelle sta superando De Dion, ora è lui in testa e sta distaccando De Dion. Ecco il traguardo Mérelle vince, De Dion secondo, finalmente arriva Bouton, staccato di poco più di un minuto. 

Eccovi i Tempi:
1) Mérelle  41'01" e la media corrispondente (calcolata su 20 km di percorso) risultò di 29,256 km/h.
2) De Dion 41'02" 
3) Bouton   42'04".

Purtroppo l'affluenza del pubblico è un po' modesta (malgrado la corsa si disputasse di domenica).
Ma riviverla adesso è veramente emozionante... 

Alla prossima...
Un Bacio Ciao




Nessun commento:

Posta un commento